La cervicale

Con cervicale si possono intendere molti significati ma nell’uso più comune si intendono quei dolori che compaiono per semplici contrazioni dei muscoli del collo. La definizione è molto grossolana e cercheremo di raffinarla nelle prossime sezioni senza però entrare nel tecnico puro. Intanto quando parliamo di dolore cervicale al collo possiamo parlare di dolore al rachide cervicale che non è altro che la parte superiore della colonna vertebrale.

Ecco quindi che ci possono essere dei disturbi degenerativi che si possono verificare con l’età come per esempio l’artrosi cervicale. Oltre all’artrosi potremmo soffrire di ernia cervicale. In questi casi, trattati in sezioni apposite, spesso non basta una piccola correzione o manipolazione ma una terapia intensa e sofisticata.

Molto spesso, nel linguaggio comune intendiamo il dolore cervicale un dolore che parte dalla testa ed arriva fino alle braccia ed al busto ed abbiamo perfettamente colto che a causa di una terminazione nervosa possiamo avere dei disturbi e dei sintomi che ci fanno intuire la natura cervicale del nostro dolore. Capirne le cause è la prima cosa da fare per superare il problema. Affronteremo quindi l’argomento chiamando impropriamente cervicale il dolore sul tratto delle vertebre cervicali causato da contrazioni e compressioni muscolari .

Vedremo in dettaglio tutti i sintomi cervicali ed approfondiremo alcuni di essi. Dopo averli individuati si affrontano cure, rimedi, terapie, si praticano massaggi cervicali, si effettuano sedute di rilassamento e di scarico della colonna vertebrale completa oppure del tratto cervicale. Si pratica poi della ginnastica e si fanno degli esercizi per cervicale specifici ad alleviare il dolore, lo schiacciamento o il colpo di frusta.

Nella maggior parte dei casi giornalieri e temporanei di dolore cervicale le cause sono per esempio lo stress, la posizione contratta, aver dormito male, la posizione in ufficio, al computer, etc. Usare un cuscino per cervicale la notte può aiutare molto. Capire se le vertigini o i mal di testa sono da ricondurre alla cervicale è fondamentale per poter curare il problema.

Come potete vedere trattare un argomento come la cervicale e curarlo non è semplice, serve preparazione e professionalità. Ecco perché è bene rivolgersi al proprio medico oppure ad un esperto (osteopata in primis) se il problema di cervicale persiste e diventa insopportabile.