Artrosi cervicale

L’artrosi cervicale è una patologia cronica che si presenta nel suo processo degenerativo nella parte alta della colonna vertebrale. Come per l’ernia, anche l’artrosi può comparire in varie parti del corpo e l’artrosi cervicale non è tra le più comuni (fonte wikipedia). L’artrosi compare soprattutto nelle articolazioni, negli anziani e nel sesso femminile.

L’artrosi cervicale può manifestarsi su tutte le sette vertebre cervicali ma anche solo sulla parte alta ed uno dei sintomi più comuni è il dolore alla testa detto anche casco. Se invece l’artrosi si manifesta nella parte bassa del tratto cervicale andrà ad interessare i filamenti nervosi delle spalle e delle braccia. Sentiremo quindi dolore o indolenzimento delle spalle con un propagamento fino alle braccia.

Se l’artrosi cervicale è ancora in fase di processo degenerativo, può comprimere ulteriormente le strutture nervose e vascolari portando ad altri disturbi come per esempio:

  • nausea
  • vertigini
  • tachicardia
  • ronzii auricolari
  • disturbi visivi
  • dolore alle spalle
  • dolore alle braccia
  • scricchiolii in torsione, significa dei rumori di attrito nel collo mentre si gira da una parte spalla all’altra per esempio.

Inevitabilmente la principale causa dell’artrosi è l’età. Seguono poi alte cause di tipo generale e locale che elenchiamo in seguito:

  • l’età
  • Sovrappeso
  • Usuramento dei tessuti del collo
  • Squilibri ormonali
  • Traumi come caduta, indipendenti, movimenti scoposti
  • Lavorono della colonna non nel proprio asse a quindi con un movimento usurante
  • Ernie
  • infiammazioni
  • etc.

Affidarsi ad un esperto, il vostro medico in primis, è molto importante per cercare di fermare il processo degenerativo dell’artrosi ed evitare così molte medicine, terapie e complicanze.