Cervicale e Colonna

Quando parliamo di cervicale intendiamo il tratto della colonna vertebrale (rachide Wikipedia) formato da sette vertebre che costituiscono l’asse di sostegno del nostro collo. La parte cervicale della colonna è la più mobile, la più flessibile e la più delicata, di lì passano le terminazioni nervose dell’intero organismo.

FOTO CERVICALE

La colonna vertebrale è formata da parti che sono la parte lombare, la parte toracica ed appunto la parte cervicale. Le prime due vertebre vicino al cervello non sono molto mobili, mentre le altre 5 danno tutta la flessibilità del collo. Tra queste vertebre ci sono dei dischi e delle cartilagini come in tutte le vertebre della colonna.

Ecco che l’usura delle cartilagini o altri problemi di natura usurante possono portare ad un artrosi cervicale, per esempio. Nella sezione cervicale della colonna si possono verificare anche ernie cervicali, meno frequenti delle ernie lombari ma comunque presenti.

Il tutto è sorretto dai muscoli del collo che proteggono le vertebre e danno movimento al collo. I muscoli del collo sono molto potenti perché devono sorreggere anche la testa e quindi hanno molta forza. Proprio qui tendiamo a confondere un problema cervicale da un problema di torcicollo oppure da un problema infiammatorio causato da qualche tendine o muscolo della spalla o del collo stesso. Ecco che chiamiamo dolore cervicale tutti questi problemi che  vengono poi visti e trattati su questo sito.