Collare Cervicale

Quando si usa il collare per la cervicale?

Solitamente il collare per la cervicale non viene usato, questo significa che le forme lievi di cervicale e le cervicalgie dovute alla contrazione muscolare non comprendono tra i rimedi il collare. Questo perché lo schiacciamento del tratto cervicale della colonna è lieve oppure i sintomi sono semplici e non troppo preoccupanti.

Per approfondire meglio, se il dolore cervicale è intenso e continuo ed è provocato dallo schiacciamento delle vertebre cervicali allora il collare va portato. Al contrario, quando abbiamo una leggera cervicale, ogni tanto senza tata infiammazione allora il collare non ha senso portarlo. Se poi le cause non sono dovute alla nostra cervicale allora è assurdo portare il collare.

collare cervicale

Ci sono poi tantissimi tipi di collare per cervicale, ci sono collari morbidi, semirigidi, rigidi. Passiamo poi al collare elettrico, riscaldante che faccia caldo e ci porti benessere. I collari possono essere sagomati e fatti su misura per il proprio collo. La scelta del collare su misura potrebbe essere la più sensata se non si trova un collare adatto a risolvere il nostro problema.

Scopo del collare cervicale è scaricare la colonna e sostenere la testa. Viene usato spesso per i coli di frusta e per le cervicali con schiacciamento delle vertebre oppure sui soggetti che soffrono di ernia cervicale. Inutile dire che il collare non va solitamente usato di notte ed il collare da solo non risolve il problema. Quindi se avete una noiosa cervicale è bene contattare un esperto e curarne le cause. Usare un collare potrebbe risultare la più comoda ma anche la meno efficace.