Ginnastica Cervicale

La ginnastica cervicale viene considerata fondamentale per poter superare i tipi di cervicale passeggeri dovuti a contrazioni di muscolatura e tendini. Chiaramente se si avessero dei problemi di cervicale più seri, come un’ernia cervicale , la ginnastica non basterebbe ed una terapia più mirata ed incisiva è la cosa migliore.

Possiamo dividere la ginnastica per cervicale in due tipi: la ginnastica direttamente localizzata alla cervicale ed alla schiena per completezza ed una ginnastica posturale che ha il compito di correggere le nostre posizioni sbagliate o le camminate sbagliate se quelle sono le cause della nostra cervicale.

La ginnastica per cervicale è l’unione di:

  • esercizi mirati per la cervicale
  • stretching (allungamento) dei muscoli e tessuti del collo e delle spalle
  • Ginnastica per la schiena

La ginnastica posturale invece varia di caso a caso. Se per esempio abbiamo una posizione scorretta in ufficio o davanti al pc dobbiamo fare degli esercizi mirati atti a correggere la postura al pc. Se invece la nostra camminata è scorretta, la ginnastica andrà a modificare il nostro modo di camminare che magari caricava troppo la colonna vertebrale causando un dolore cervicale.

La ginnastica non deve essere considerata la sola cura per il nostro dolore anche perché spesso deve essere associata a massaggi, a rafforzamento della colonna e dei muscoli, a prodotti antinfiammatori in fase iniziale ed anche a manipolazione fatte rigorosamente da esperti (osteopati soprattutto) per poter correggere alcune brutte abitudini del nostro corpo.