Vertigini Cervicale

Le vertigini sono uno dei più importanti sintomi e conseguenze quando parliamo di cervicale. Infatti le vertigini possono essere di vario tipo, durata ed intensità che spesso non siamo portati a pensare che il problema è la cervicale. Non appena abbiamo dei casi di vertigine ravvicinati è bene andare dal proprio medico per farsi fare una prima diagnosi.

Infatti, come appena accennato, le vertigini potrebbero apparire una volta ogni tanto di durata di qualche secondo e più si va avanti e più sono lunghe e di intensità maggiore. Addirittura molte persone hanno le vertigini durante tutto l’arco della giornata e chiaramente questi sono i casi più gravi.

vertigini cervicale

Ma quali tipi di cervicale possiamo avere con le vertigini?
Solitamente le vertigini sono un sintomi generale a tutte le cervicale però tendono ad esserci poco quando la cervicale è causata da una contrazione dei muscoli cervicali che comprimono la colonna. Se la compressione non è forte non dovremmo avere le vertigini. Infatti la maggior parte dei casi di cervicale non ha vertigini. Le vertigini appaiono soprattutto a causa di:

In entrambi i casi vi è un processo degenerativo della colonna a livello cervicale con spesso interessamento del sistema nervoso e del sistema circolatorio. Ecco quindi che le vertigini possono essere accompagnate da indolenzimento degli arti, da dolore alle spalle ed al petto e da problemi circolatori delle spalle. I trattamenti in questo caso non sono diversi da quelli specificati in precedenza con soprattutto: